Terme della Val d’Orcia

Bagni San Filippo

Il cuore della Val d’Orcia custodisce a 524 m.di altezza s.l.m uno dei gioielli termali più belli alle falde del Monte Amiata, Bagni San Filippo. È un luogo suggestivo per i bianchi depositi calcarei formati dalle acque sui quali è adagiato il paese, che formano cascate di acqua calda affacciate sul Fosso Bianco, detto anche ” Fosso dell’Acqua Bianca” e per la “Balena Bianca”, un torrente di montagna in cui si trovano acque ipertermali. Inoltrandosi nei boschi appena fuori il borgo il visitatore potrà scegliere se approfittare dell’acqua di zolfo che sgorga dalle rocce del Fosso dell’Acqua Bianca, o se attraversare il ponticello più avanti e immergersi in piscine fangose completamente bianche della “Balena Bianca”.

Bagno Vignoni

costituisce una singolarità urbanistica in quanto le locande, le abitazioni e la chiesa di San Giovanni Battista si sono sviluppate attorno alla vasca in cui sgorgano dal suolo vulcanico le acque della sorgente termale originale. Questa conformazione fa assumere a tale vasca la posizione e la funzione che normalmente sono proprie della piazza principale di un paese.